Torna a contenuto principale
   

CONTATTI
Multimedia

  • 45501 un SMS per Kimbondo: 5-12 Agosto 2012
    (venerdì 3 agosto 2012)

    L'Ospedale Pediatrico di Kimbondo da oltre 30 anni cura decine di migliaia di bambini nella poverissima periferia di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo) e dà ospitalità ed educazione a quelli abbandonati che oggi sono oltre 800. Con il progetto Kinta la comunità di Kimbondo potrà raggiungere la piena autonomia alimentare e garantire a tutti i bimbi un pasto quotidiano e ai giovani un futuro di lavoro. "hub for Kimbondo" è il nostro modo di aiutarli. Unisciti a noi e sostieni questo progetto!

  • Perché sostenere Kimbondo con un SMS al 45501 (5-12 Agosto 2012)
    (venerdì 3 agosto 2012)

    Dal 5 al 12 Agosto 2012 sostieni l'Ospedale pediatrico di Kimbondo inviando un SMS (2 Euro) o chiamando da numero fisso (2 o 5 Euro): 45501 La storia di Kimbondo nasce intorno all’Ospedale Pediatrico fondato alla fine degli anni ’80 dai medici Laura Perna e padre Hugo Rios per fornire assistenza ospedaliera ai bambini di strada e abbandonati a causa della credenza degli "Ndoki" (bambini stregoni). Oggi l'Ospedale ospita più di 800 bambini e, con l’ausilio di quattro medici congolesi, cura tutte le malattie che non necessitano di interventi chirurgici. Ma soprattutto è diventato un punto di riferimento sanitario gratuito per i più disagiati di tutto il distretto di Kinshasa. Kinta è il nome del progetto destinato allo sviluppo di attività agricole in grado di rappresentare sia il sostentamento della pediatria, sia una occasione di lavoro e di emancipazione economica per la comunità. Il futuro di Kimbondo è nelle loro mani, aiutaci ad aiutarli!

  • Perché sostenere Kimbondo con il 5x1000
    (sabato 28 luglio 2012)

    Nella tua prossima dichiarazione dei redditi destina il 5x1000 alla Fondazione InSé Onlus. Un gesto d'amore che ti permetterà di sostenere, senza alcun aggravio di costi, l'Ospedale Pediatrico di Kimbondo. Gli oltre 800 piccoli ospiti ti ringraziano per quanto potrai fare per loro.

  • Sostieni "hub for Kimbondo"
    (lunedì 1 agosto 2011)

    "Padre Hugo Rios, co-fondatore della Fondazione Pediatrica di Kimbondo e Iole Sacchi Cisnetto, presidente della Fondazione InSé Onlus presentano il progetto "hub for Kimbondo": un programma corale che vede coinvolte numerose Onlus italiane coordinate dalla Fondazione InSé Onlus. L'obiettivo comune è quello di aiutare la comunità di Kimbondo, nella poverissima periferia di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo), a crescere e diventare autonoma. "hub for Kimbondo" si propone di potenziare la struttura ospedaliera e le case d'accoglienza, incentivare la scolarizzazione delle nuove generazioni e dare sostegno alle giovani donne per favorirne l'emancipazione e la formazione professionale. Il progetto ha ricevuto il patrocinio del Segretariato Sociale Rai e dal 1° al 15 agosto 2011 sarà possibile donare un contributo di 2 Euro in favore della comunità di Kimbondo, inviando un sms o telefonando da rete fissa al numero 45504."

  • "hub for Kimbondo" il filo del loro futuro è legato anche a te_sms
    (lunedì 1 agosto 2011)

    "hub for Kimbondo" è un progetto di lavoro promosso da un gruppo di associazioni, coordinate dalla Fondazione InSé Onlus guidata da Iole Cisnetto, con l'obiettivo di sostenere una crescita autonoma della comunità nata intorno all'Ospedale Pediatrico di Kimbondo a Kinshasa, e delle strutture sanitarie, educative e di accoglienza femminile che ne fanno parte.

  • "hub for Kimbondo" il filo del loro futuro è legato anche a te_cc
    (mercoledì 27 luglio 2011)

    "hub for Kimbondo" è un progetto di lavoro promosso da un gruppo di associazioni, coordinate dalla Fondazione InSé Onlus guidata da Iole Cisnetto, con l'obiettivo di sostenere una crescita autonoma della comunità nata intorno all'Ospedale Pediatrico di Kimbondo a Kinshasa, e delle strutture sanitarie, educative e di accoglienza femminile che ne fanno parte.

  • Premio Roma per la Pace e l'Azione Umanitaria che quest'anno è conferito a Khady Koita
    (martedì 21 dicembre 2010)

    Premio Roma per la Pace e l'Azione Umanitaria che quest'anno è conferito a Khady Koita, simbolo della battaglia delle donne africane contro le mutilazioni genitali femminili. Un tema a cui la Fondazione InSé Onlus ha scelto di dedicare quest'anno un nuovo progetto, per testimoniare il suo impegno nella battaglia contro un rituale cruento e inutile purtroppo ancora molto diffuso.

  • Spot di presentazione della Fondazione InSé Onlus.
    (mercoledì 21 luglio 2010)

    La Fondazione InSé nasce come diretta emanazione dell'Associazione "Amici di Cortina". Uno strumento in più, sotto forma di Onlus, per fare beneficenza vera e contribuire in maniera più intensa alla promozione e al sotegno dei progetti in favore di organizzazioni che conducono attività umanitarie. La generosità del pubblico e degli sponsor della manifestazione Cortina InConTra servirà a dare nuova speranza a donne e bambini, in Italia e in Africa.

© 2010 Fondazione InSé Onlus | C.F. 97579590585